Specializzato in..

Costellazioni transpersonali individuali e di gruppo


I pensieri, le emozioni e le credenze dei nostri genitori, nonni e antenati continuano a vivere in noi, e spesso ne riproponiamo inconsapevolmente parti di destino vivendo le loro stesse problematiche irrisolte, sensi di colpa e di esclusione che crediamo invece essere nostri. Le Costellazioni transpersonali consentono di portare a coscienza gli irretimenti e le altre dinamiche nascoste, determinando per l’individuo un enorme effetto liberatorio che può ricomporre conflitti interpersonali fino ad allora irrisolti, donare pace e serenità, favorire l’armonia interiore e familiare, consentire di accedere al proprio pieno potenziale di vita individuale. 

Anateoresi


L' Anateoresi è una tecnica che ha i suoi fondamenti nei diversi ritmi cerebrali (stati di coscienza) che condizionano la nostra percezione nel corso delle fasi di crescita, dal momento in cui veniamo concepiti fino ai 7-12 anni, in cui la frequenza cerebrale è già di ritmi beta maturi.

L'Anateoresi permette al paziente di rivivere le cause emozionali profonde che alimentano la sua malattia, quasi sempre mali che hanno le proprie radici nel corso della gestazione e/o nella nascita.
Si serve solamente dell' induzione ad uno Stato Regressivo Anateoretico, che equivale a un semplice rilassamento in cui il paziente non perde coscienza, e quindi si  mantiene perfettamente lucido, padrone in ogni momento dei suoi atti.

Pur essendo un semplice rilassamento, richiede tuttavia un'immersione ad un livello di coscienza molto profondo che permette di "vivenciar" le cause remote ed originarie della sua malattia e, quindi, riappacificarle attraverso il dialogo 


Mindfulness 


La mindfulness è un insieme di potenti pratiche che ci insegna a stare in presenza, nel qui e ora. Ci permette di prendere coscienza dei blocchi e dei “transe cronicizzati" che nella vita di tutti i giorni sono fonte di sofferenza e, quindi, di scioglierli. Le pratiche della mindfulness ci ricordano che, in ogni momento, non c’è nessuno livello da raggiungere, nessuno sforzo da fare, ma possiamo essere già "a casa" e riposare al centro di noi stessi, per prendere contatto con le nostre risorse interiori più profonde e le nostre qualità trasformative. 

Viaggio dell'Eroe


Il Viaggio dell’Eroe è una struttura profonda celata nella psiche individuale e collettiva dell’intera umanità, uno stato di coscienza che consente di mutare la prospettiva con cui osserviamo le nostre vite. Allora è possibile 

accorgersi che gli eventi della nostra vita, soprattutto quelli giudicati negativi, sono tappe fondamentali di un profondo viaggio evolutivo alla ricerca del nostro Sacro, verso il compimento della propria Unicità. In questo caso tutto dipende dalla nostra volontà di risveglio, ed è allora che gli ostacoli e le Ombre diventano potenti benedizioni che forgiano il nostro spirito e che ci indicano la direzione. Lo  spazio archetipico al nostro interno è un “luogo” ove è possibile contattare le Forze e i Simboli che costellano un particolare momento o fase della nostra vita psichica, e permettendo così a queste di transvalutare gli ostacoli entrando nella dimensione del sentire, percependone appieno la forza, convertendola e dirigendola verso la propria meta personale.






Psicoterapia Biotransenergetica

La psicologia transpersonale BTE propone di osservare invece di pensare, quindi di orientare l'attenzione al nostro mondo interno, che non sappiamo ben padroneggiare. L'Oceano della nostra coscienza, durante l'attività di veglia, produce onde così come ogni altro oceano. Onde che chiamiamo emozioni, sensazioni, pensieri, immagini, ricordi etc. Per cui farsi guidare dai propri pensieri significa farsi guidare dalle onde, mentre osservare significa riuscire a scendere nelle calme profondità dell'Oceano anche quando la superficie è in tempesta, e attingere da lì le nostre risorse più profonde. Restare invece di... andare via. Le onde e i venti tenderanno a portarci via, ma solo se teniamo la barra al centro durante la navigazione arriveremo a destinazione. Alleati, non sintomi.  In ogni problema risiedono infinite risorse e soluzioni. in ogni sintomo dimora un alleato colmo di potenziale creativo che anela ad esprimersi.

P.L. Lattuada

Tecnica Energo-Vibrazionale

"La T.E.V. permette di identificare i centri energetici sofferenti, e di intervenire su di essi con metodologie e protocolli all’avanguardia.

Tra gli obiettivi delle sedute T.E.V., vi sono la stimolazione del corpo energetico, l’eliminazione delle congestioni sottili, l’incremento della vitalità dell’organismo, il riequilibrio dei centri energetici, il miglioramento del benessere psico-fisico. Le terapie vibrazionali consistono in sottili messaggi di natura energetica, sintonizzati sulla frequenza di vibrazione del sistema energetico del malato, destinati a stimolarne la reazione e la guarigione e non nella somministrazione di sostanza fisiche. Questi messaggi sono recepiti dal bioplasma, dai centri energetici o Chakra, dalle cellule, dal sangue e dagli altri liquidi presenti nel corpo umano. Nella Tecnica Energo-Vibrazionale ® si opera quasi esclusivamente mediante strumenti, basati sul Cleanergy ® e su Memorie Energetiche, che possono essere affiancate allo strumento-base."

Dott. Roberto Zamperini